Ascrea

Cinque eritrei della Diciotti a Otricoli

Cinque uomini eritrei giunti in Italia con la nave Diciotti, ospitati in una prima fase nell'istituto di Rocca di Papa, vengono accolti oggi ad Otricoli, in una casa messa a disposizione dalla diocesi di Terni. A comunicarlo è la stessa curia, che da diversi anni - tramite la Caritas diocesana e l'associazione di volontariato San Martino - ha aderito ai vari progetti di accoglienza in ambito nazionale, ultimo in ordine di tempo quello dei Corridoi Umanitari della Conferenza episcopale Italiana-Caritas italiana e comunità di Sant'Egidio. Per il piccolo gruppo di eritrei - spiega una nota della diocesi - è previsto un primo accompagnamento per l'espletamento delle pratiche burocratiche e per l'inserimento nel nuovo contesto abitativo e sociale, e quindi un affiancamento di operatori e mediatori culturali nel successivo percorso di integrazione e autonomia, attraverso la formazione linguistica, culturale e lavorativa, assistenza medica e accesso ai servizi presenti sul territorio.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie